Mese: aprile 2014

Tasca di Tacchino ai Carciofi

Postato il Aggiornato il

2014-04-20 12.42.13

Ingredienti per 4 persone:

800 gr. di Petto di Tacchino

6 Carciofi

100 gr. di Parmigiano

1 Bicchiere di Vino Bianco

1 Limone

1 Spicchio d’Aglio

Sale q.b.

Pepe Nero q.b.

Prezzemolo q.b.

Olio EVO q.b.

Procedimento:

Pulite, lavate i carciofi e immergeteli mano a mano in acqua e limone per evitare che anneriscano. Affettateli a spicchi e cuoceteli in una padella con 1-2 bicchieri d’acqua. Quando saranno ammorbiditi metteteli da parte.

Pulite l’aglio e rosolatelo con dell’olio EVO e unite i carciofi. Salate, pepate e unite il formaggio grattugiato e il prezzemolo. Cuocete per qualche minuto.

Nel frattempo ricavate una tasca dal petto di tacchino, oppure chiedete al macellaio di farlo per voi (io ho fatto così).

Tasca Di Tacchino

Riempite la tasca con i carciofi e chiudetela con degli stuzzicadenti o cucitela con lo spago alimentare.

Riscaldate dell’olio EVO in una capiente padella e rosolate la tasca. Unite il bicchiere di vino e fate sfumare a fuoco medio e coperto. Cuocete per 45 minuti circa, se necessario bagnate con qualche bicchiere d’acqua o di brodo.

Buon appetito! 😀

Insalata di Carciofi profumata alla Menta

Postato il Aggiornato il

Insalata di Carciofi

Ingredienti per 4 Persone:

4 Carciofi

2 Limoni

Sale

Olio EVO q.b.

Aglio (facoltativo)

Menta a volontà

Procedimento:

Ricavate il succo dai due limoni. Usatene metà per immergere i carciofi in acqua e limone man mano che li pulite, in modo da non farli annerire.

Affettate i carciofi a fettine sottili in una ciotola e aggiungete il succo di limone rimasto. Condite con olio, sale, aglio (facoltativo) tritato finemente e abbondante menta fresca.

Lasciate marinare in frigo un paio d’ore.

Ottimo come antipasto o contorno sfizioso.

Buon Appetito! 😀

Cuzzupa

Postato il Aggiornato il

CuzzupaCuzzupa Ciambella

1 kg. di farina

250 gr. di Zucchero + 50 gr. per la Ghiaccia

5 Uova per l’impasto + 3 per la decorazione

250 ml. di Latte

200 ml. di Olio EVO

50 ml. di Acqua

1 Limone

1 pizzico di sale

2 Bustine di  Lievito

1 Bacca di Vaniglia

Decorazioni per dolci a piacere

Procedimento:

Rompete le uova in una ciotola, avendo cura di lasciare un albume da parte che ci servirà alla fine per decorare. Unite lo zucchero, l’olio, l’acqua, il latte, le bacche di vaniglia, la buccia grattugiata e il succo di limone alle uova e mescolate. Continuando a mescolare, unite la farina poco alla volta, un pizzico di sale e le 2 bustine di lievito per dolci.

Quando il tutto sarà ben amalgamato, risulterà una pasta piuttosto morbida. La forma classica della cuzzupa è a ciambella, ma potete dare la forma che volete (es. cuore, treccia…) e modellarla con le mani su un tagliere di legno infarinato o usare degli stampi.

Lavate le tre uova e ponetele nell’impasto crude e intere, con tutto il guscio.

Infornate a 180° per 20-30 minuti circa.

Colomba Cuzzupa

Preparate la ghiaccia montando a neve l’albume che avete messo da parte con 50 gr. di zucchero e usatela per spennellare la cuzzupa appena sfornata. Decorate a piacere.

Con lo stesso impasto potete preparare dei dolcetti tipo muffin e decorarli a piacere.

Dolcetti Cuzzupa

Buona Pasqua! 😀

Cosa faccio con gli Asparagi 4: Frittata di Ricotta, Asparagi e Soppressata

Postato il Aggiornato il

Dalle nostre parti è un piatto che si è soliti preparare per Pasqua o Pasquetta, è proprio in quel periodo che si trovano gli asparagi selvatici nei campi.

Frittata, Ricotta, Asparagi e Soppressata

Ingredienti per 6 persone:

6 Uova Grandi

350 gr. di Asparagi Verdi (possibilmente sottili)

250 gr. di Ricotta Calabrese

200 gr. di Soppressata Calabrese

50 gr. di Parmigiano Grattugiato

Sale q.b.

Olio EVO q.b.

Pepe Nero q.b.

Prezzemolo q.b.

Procedimento:

Sbattete le uova in una ciotola capiente, salate (ma non troppo, tenete presente che aggiungeremo degli ingredienti che apporteranno altro sale), pepate e aggiungete il prezzemolo tritato e il parmigiano grattugiato.

Unite gli asparagi, che avrete precedentemente spezzettato con le mani, la ricotta e la soppressata a fette non troppo sottili.

Scaldate l’olio in padella e versate il composto, avendo cura di distribuire gli ingredienti in modo omogeneo. Cuocete a fuoco medio-basso e nelle prime fasi di cottura rompete la frittata in più punti con l’aiuto di una forchetta, per facilitarne la cottura. A questo punto coprite e dopo qualche minuto, quando la frittata si sarà “composta”, rigiratela per terminare la cottura.

Buon Appetito! 😀

Frullato di Frutta Fresca

Postato il Aggiornato il

FrullatoVeg

Ingredienti per 2 Persone:

1 Banana,

1 Mela

1 Pera

1 Kiwi

1 Limone

Amarene Essiccate a piacere

Procedimento:

Lavate e mondate la frutta e riducetela a piccole fette. Ricavate il succo del limone e inserite il tutto in un frullatore.

Servite in bicchiere e decorate con le amarene essiccate.

Buona Salute! 😀

Cupcakes allo yogurt al mirtillo con topping di panna viola e cuoricini di fragola

Postato il Aggiornato il

Cupcake allo yogurt

 

INGREDIENTI PER 12 CUPCAKES:

 

3 vasetti di yogurt di soia al mirtillo

2 vasetti di farina

un vasetto di fecola di patate

2 vasetti di zucchero

un vasetto di olio extra vergine d’oliva

un vasetto di acqua

una bustina di lievito vanigliato

il succo di mezzo limone

1 confezione di panna vegetale

5 o 6 fragole

 

PROCEDIMENTO:

 

Versare tutti gli ingredienti nell’ordine tranne uno dei vasetti di yogurt che servirà per il topping.

Sbattere a velocità media fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza liquido.

Riempire 12 pirottini o stampini per metà.

Infornare a 170° x 30 minuti nella parte medio bassa del forno pre-riscaldato.

Montare la panna e quando è ben soda, aggiungere mescolando piano dal basso verso l’alto, il vasetto di yogurt al mirtillo rimasto.

Decorare i cupcakes raffreddati con l’aiuto di una sac-à-poche. Tagliare le fragole a fettine e comporre i cuori sul topping.

Buon appetito!

Cosa faccio con gli asparagi 3: Risotto agli Asparagi selvatici

Postato il Aggiornato il

Risotto agli asparagi

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

350 gr di riso parboiled

200 gr di punte di asparagi selvatici

100 ml di vino bianco

2 lt di brodo vegetale (fatto con cipolla, carota, sedano e pomodoro) salato

1/2 cipollotto

olio extra vergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Tagliare a rondelle il cipollotto e gli asparagi lasciando le punte (lunghe circa 2,5 cm) da parte.

In un tegame dai bordi alti soffriggere le rondelle di cipolla nell’olio, aggiungere gli asparagi, salare e cuocere per 5 minuti.

Aggiungere il vino bianco, fare evaporare l’alcool e lasciare stufare abbassando la fiamma per altri 5 minuti.

Nel soffritto, tostare il riso, poi abbassare la fiamma e aggiungere il brodo poco per volta sempre mescolando fino al completo assorbimento.

Aggiustare di sale e di pepe e impiattare decorando con le punte crude.

Buon appetito!